dunk syracuse

Sneakers - April 19, 2021

Le migliori Nike Dunk High e Low sotto i 250€

Le Nike Dunk hanno conquistato il 2020 e non accennano a fermarsi neanche nel 2021, con nuovi release ogni settimana abbiamo deciso di selezionare i migliori modelli, High e Low, che puoi trovare su StockX sotto i 250€.

Le Nike Dunk hanno conquistato il 2020 e non accennano a fermarsi neanche nel 2021, con nuovi release ogni settimana abbiamo deciso di selezionare i migliori modelli, High e Low, che puoi trovare su StockX sotto i 250€.

Andrea Procida

Le Nike Dunk sono tornate alla ribalta in tutte le loro forme, Low e High, e colorway, Syracuse, Michigan, Spartan fino alle Samba JP. Per questa guida abbiamo tralasciato le Dunk SB (per ora), focalizzandoci sulle migliori Nike Dunk sotto i 250€ che puoi trovare su StockX.

dunk maize

Dunk High Varsity Maize

Rilasciate per la prima volta nel 1985 con il “Be True To Your School”, il celebre pack con il quale Nike ha presentato al mondo intero le Dunk, le “Goldenrod” sono le scarpa che rendono omaggio alla squadra di basket collegiale Iowa Hawkeyes. Nel corso di questi anni le Dunk High “Goldenrod” sono state protagoniste di alcune versioni retro, tra le quali non possiamo non citare la versione OG del 1999 e la versione Friends&Family del Wu-Tang dello stesso anno. Verso la fine del 2020, Nike ha deciso di rilasciare nuovamente la versione OG. Nonostante il sold out istantaneo, il prezzo delle “Varisty Maize” è ancora molto basso. Questa è la vostra occasione per prenderla ad un prezzo più che onesto prima che quest’ultimo salga vertiginosamente.

nike dunk low white black

Nike Dunk Low Retro White Black (2021)

Le Dunk Low “White/Black” del 2021 sono una di quelle scarpe che ogni sneakerhead che si rispetti dovrebbe avere nella propria collezione, non solo perché si tratta di un modello storico come la Dunk. Quelle che rende queste scarpe un instant cop sono la loro semplicità e versatilità. Le potete mettere davvero con tutto e in qualsiasi occasione. Comprare per credere!

low samba cojp

Dunk Low Co.JP Samba (2020)

Questa è una di quelle scarpe che è molto sottovalutata, non tanto per la colorazione ma per il significato che ha avuto nel plasmare quella che oggi chiamiamo sneakers culture. Nel 1999 Nike creò un programma che vide protagoniste alcune scarpe destinate solo a determinate parti del mondo. Fra le tante, vi erano anche quelle destinate esclusivamente al mercato giapponese. Denominate Co.JP. (Concept Japan), queste scarpe erano spesso contraddistinte da un look stravagante per andare incontro alle esigenze del mercato nipponico. In questa grande famiglia troviamo anche le Dunk Low “Samba” rilasciate per la prima volta nel 2001 e tornata sugli scaffali dei negozi nel 2020. Vi basterà indossarle una sola volta per innamorarvene!

dunk high platinum

Dunk High SP Pure Platinum

Non sempre una determinata colorazione deve avere una certa storia dietro per essere apprezzata. Alcune volte basta solo la semplicità e dei buoni materiali. Le Dunk High “Pure Platinum” ne sono la conferma. Se volete una scarpa semplice e pulita da poter indossare in qualsiasi occasione, questo è il momento giusto per acquistarle senza spendere troppi soldi.

dunk high syracuse

Dunk High Syracuse (2021)

Così come le “Goldenrod” e le “Michigan”, anche la Dunk High “Syracuse” sono state protagoniste del “Be True To Your School” pack nel 1985. Probabilmente senza queste scarpe oggi non staremmo a parlare di Dunk. Ma come disse un celebre supereroe: “non tutti gli eroi indossano una maschera”. Se volete delle scarpe audace e obiettivamente belle, ma che allo stesso tempo siano anche iconiche, queste sono le scarpa che fanno al caso vostro.
PS: la versione del 2016 oggi ha raggiunto prezzi folli. Per cui, se non volete che accada lo stesso con la versione del 2021, prendetela adesso prima che sia troppo tardi!

nike dunk low easter w

Nike Dunk Low SE Easter Candy (W)

Uno dei pack più iconici di Nike è senza dubbio quello che viene rilasciato sotto il periodo di Pasqua e che prende appunto il nome di “Easter Pack”. Una delle ultime release a tema pasquale, anche se ammettiamo che è uscita con qualche mese di ritardo, ha visto come protagoniste delle Nike Dunk Low contraddistinte dalla solita tomaia in pelle bianca con pannelli multicolor a contrasto. Ricordatevi che essendo stata prodotta esclusivamente in taglie da donna dovete prendere una taglia e mezzo in più rispetto quella da uomo.

dunk high all star

Dunk High SE All-Star (2021)

Nonostante le Dunk spesso non vengano associate al basket, ci teniamo a ricordare che questa silhouette è nata nel 1985 proprio per il parquet e la palla a spicchi. Se siete amanti di questo sport, probabilmente sarete anche fan dell’All-Star Weekend, uno dei più grandi spettacoli NBA. Cosa c’è di meglio quindi di una Dunk che rende omaggio a tutto ciò? Nulla!

nike dunk low bordeaux

Nike Dunk Low Bordeaux (W)

Anche per questa Dunk Low la parola d’ordine è semplicità. Quando ci troviamo davanti a silhouette che hanno fatto la storia della sneaker culture difficilmente si può sbagliare. La tomaia in pelle bianca, le sovrapposizioni color bordeaux e la midsole bianca rendono questa scarpa tanto bella quanto pulita. Fatele vostre ora!

low unlv varsity red

Dunk Low Retro Medium Grey Varsity Red UNLV (2021)

Anche se in questo caso riproposta su delle Dunk Low, la colorazione UNLV (University of Nevada, Las Vegas) fa comunque parte del “Be True To Your School” pack ed è giusto che abbia il giusto peso, così come tutte le altre. La tomaia grigia con le sovrapposizione in pelle rossa sono un connubio perfetto. Se siete amanti delle Dunk Low, ma non volete rinunciare ad una colorazione iconica non vedo perché le Dunk Low “UNLV” non debbano far parte della vostra collezione.

low hyper cobalt

Dunk Low Retro Hyper Cobalt (2021)

Una delle ultime colorazioni di Dunk Low rilasciate è stata proprio la “Hyper Cobalt”. Lo schema colori blu e nero non può far altro che farci venire in mente le Air Jordan 1 “Royal“, una delle iconiche colorazioni OG di Air Jordan 1 rilasciate nel 1985. Per certi versi la storia di Dunk e Air Jordan 1 è accomunata da molte cose, ma ne parleremo un’altra volta. Una cosa è certa: se siete fan della colorazione “Royal”,  le Dunk Low “Hyper Cobalt” non possono mancare nella vostra collezione.